Statistiche
Visite Oggi: 26
Visite Ieri: 137
Visite nel mese: 3518
Visite totali: 322178
Stats dal: 2002-01-01
Social
Home

Benvenuto sul sito dell'Associazione Italiana Piante Carnivore

XIX Meeting Nazionale AIPC - Villa dei Leoni, Mira (VE)

Il Meeting Nazionale AIPC si avvicina e quest'anno torneremo a incontrarci in provincia di Venezia, a Miracittà che per moltissimi anni ha ospitato i nostri incontri.

Nei giorni 18 e 19 giugno 2016, il XIX Meeting Nazionale si svolgerà presso una nuova location: Villa dei Leoni, un'altra splendida villa veneta che ci permetterà di concentrare in un unico posto le svariate proposte che quest'anno offriranno nuove attrattive all'incontro tra amici che, da sempre, è il cuore del Meeting. Vi saranno infatti diversi Workshop dove alcuni esperti offriranno brevi lezioni o utili consigli su svariati temi che abbiamo selezionato: dalla fotografia naturalistica alle applicazioni tecniche ed elettroniche sui terrari, dalla coltivazione più approfondita al viaggio organizzato per studiare le piante carnivore in natura.
Non mancherà la tradizionale Asta Carnivora, ma quest'anno vi saranno anche una Pesca Carnivora che accompagnerà un Progetto Conservazione AIPC e tornerà, a gradita richiesta, il Concorso Fotografico.

Per chi non ha potuto condividere la splendida esperienza degli anni scorsi, c'è di nuovo l'opportunità di respirare lo stesso entusiasmo, la stessa solidarietà, lo stesso senso di appartenenza ad una splendida Associazione che è, prima di tutto, un insieme di appassionati e di amici, un modo unico ed eccezionale di condividere una passione per le meravigliose Piante Carnivore, ma anche un piacevole modo per raccontarle a chi non le conosce, per diffondere questa passione, per vivere insieme due giorni di spensierata allegria.

Per chi invece c'e' stato gli anni scorsi, niente di meglio che tirar fuori la maglietta arancio e caricarsi le proprie amate piante in macchina per ritornare a vivere da dentro una delle più belle esperienze che AIPC ha da sempre saputo offrire ai propri Soci. 


Il Programma del Meeting
Come raggiungere Villa dei Leoni
L'Area Mercato
Concorso fotografico
Pranzi e cene PRENOTAZIONI APERTE!
Dove Dormire
Ingresso
Informazioni e Contatti


Il Programma del Meeting

Sabato 18 Giugno 2016
ore 10.00 apertura manifestazione al pubblico
ore 11.00 assemblea soci
ore 19.00 chiusura manifestazione
ore 20.30 cena sociale in un locale della zona

Domenica 19 Giugno 2016
ore 10.00 apertura manifestazione al pubblico
ore 14.00 asta carnivora
ore 19.00 chiusura manifestazione

Nel corso della giornata ci saranno varie attività, tra cui mostre, workshop e lotteria.

Per ulteriori informazioni su orari e titoli dei numerosi workshop che arricchiranno il Meeting e per prenotarsi, clicca QUI. PRENOTAZIONI APERTE!

Torna all'indice


Come raggiungere Villa dei Leoni

Non è difficile raggiungere Mira e Villa dei Leoni. 

Automobile:
Per chi proviene dall'autostrada A57, conosciuta come tangenziale di Mestre, prendere l'uscita di Mira/Oriago e poi seguire le indicazioni per Mira.
Dall'autostrada A4, chiamata anche passante di Mestre, prendere l'uscita di Spinea.
Mira è inoltre collegata a Padova e Venezia dalla S.R.11.

Autobus:
Mira è raggiungibile in autobus utilizzando i mezzi ACTV della linea Venezia-Padova (linea extraurbana n.53) che partono circa ogni 15/30 minuti da Venezia (Piazzale Roma), da Mestre (Piazza XXVII Ottobre) e da Padova (stazione corriere piazzale della Stazione ferroviaria).

Aereo:
L'aeroporto Marco Polo di Venezia/Tessera è a circa 27 km da Mira.
Dall'aeroporto di Venezia si raggiunge la stazione ferroviaria di Venezia/Mestre e da qui si raggiunge Mira con la linea ACTV extraurbana n.53 Venezia-Padova.

L'aeroporto Antonio Canova di Treviso è a circa 44 km da Mira.
Dall'aeroporto di Treviso tramite autobus si raggiunge la stazione ferroviaria di Mestre e da qui si prosegue con la linea ACTV extraurbana n.53 Venezia-Padova.

Treno:
La stazione di Mestre, che si trova a circa 12 km da Mira, è collegata con Mira dal servizio degli autobus ACTV linea extraurbana n.53 o da servizio taxi.

Per maggiori informazioni consultare la seguente PAGINA.

DOVE SIAMO

Parcheggi:
Sul retro della Villa, con entrata dal parco, in Via Nazionale, presso il centro commerciale Mirasole, vi è un ampio parcheggio gratuito nel quale poter lasciare la macchina.

Torna all'indice


L'Area Mercato

Nel parco della Villa sarà allestita l'area mercato che ospiterà numerosi venditori ed hobbysti provenienti da tutta Europa (lista in costante aggiornamento).

Venditori presenti:

Thomas Carow
Gert Hoogenstrijd
Andreas Wistuba
Andrea Fontana
La Darwiniana piante carnivore
David Svarc
Mathias Mayer

Hobbysti presenti:


Torna all'indice


Concorso fotografico

In occasione del XIX Meeting Nazionale tornerà a grande richiesta il Concorso fotografico AIPC, aperto a tutti, soci e non soci, italiani e stranieri.

ISCRIZIONI:
Termine per la consegna dell'iscrizione: domenica 12 giugno
Termine per la consegna delle foto: sabato mattina 18 giugno

PREMI:
1° posto (giuria): buono da € 50 + iscrizione/rinnovo AIPC biennale
2° posto (soci AIPC): buono da € 40 + iscrizione/rinnovo AIPC annuale + maglietta AIPC
3° posto (pubblico): buono da € 30 + iscrizione/rinnovo AIPC annuale
I buoni sono per l’acquisto di piante presso i vivaisti presenti al meeting, a scelta del concorrente.

Clicca QUI per scaricare il regolamento e la scheda di iscrizione al Concorso fotografico.

Clicca QUI per guardare le foto che hanno partecipato all'ultimo Concordo fotografico AIPC.


Torna all'indice


Pranzi e Cene

Pranzi al sacco

Per chi avrà prenotato per tempo, nelle giornate di sabato e domenica, verrà distribuito il pranzo al sacco. I menù disponibili sono:

A) Versione classica: 2 panini con affettati misti, un dolce secco (senza creme), una bottiglietta d'acqua;
B) Versione vegetariana: 2 panini con verdure e formaggi, un dolce secco (senza creme), una bottiglietta d'acqua.

Il costo è sempre di 6.50 €.

Nel caso di allergie, intolleranze o richieste particolari, PRIMA di prenotare, contattare l'incaricato scrivendo al servizio di prenotazione.

Per prenotare clicca QUI 

Le prenotazioni chiuderanno il 12 giugno


Cena del Sabato

La sera di sabato 18 giugno ci si ritrova al solito ristorante/pizzeria EDEN a Oriago di Mira (ex Shock) (http://www.edenristorantepizzeria.it/), dove abbiamo passato piacevoli serate tra soci anche negli anni passati.

Quest'anno vi proponiamo un menù a prezzo fisso composto dal classico giropizza (su ogni tavolo arrivano svariate pizze tagliate a spicchi in modo che tutti possano iniziare a mangiare assieme), in modo da accorciare i tempi di attesa e delle ordinazioni.
Il costo di 20 € comprende perciò comunque una pizza a testa, una bibita, un dolce e un caffè.

Chi preferisce scegliere dal menù le pietanze tipiche del ristorante pagherà a consumazione (sul sito trovate anche il menù con tutte le specialità proposte), ma, per poter gestire meglio la cena di tutti, i tavoli, pur essendo nella stessa sala, saranno divisi tra coloro che sceglieranno il giropizza a prezzo fisso e chi invece sceglierà dal menù.

Per prenotare clicca QUI -  Le prenotazioni chiuderanno il 12 giugno

Se siete impossibilitati a pagare tramite Paypal e volete pagare con bonifico o bollettino postale, scrivete al servizio di prenotazione che vi darà tutte le indicazioni necessarie. La prenotazione verrà considerata valida solo a pagamento avvenuto. Diversamente sarà considerata nulla.

Se per qualche imprevisto non potrete venire al meeting e volete essere rimborsati, dovete comunicarcelo entro il 12 giugno alla mail della segretaria; dopo tale data non potremo modificare il numero di ordini comunicato ai ristoratori e pertanto non sarà possibile rimborsarvi il costo della cena.


Torna all'indice


Dove Dormire

La Riviera del Brenta è ricca di strutture nelle quali poter pernottare. Tra i più vicini a Villa dei Leoni e tra i più frequentati dai soci negli anni passati, vi segnaliamo:

- Hotel la Rescossa

- Hotel Riviera dei Dogi

- Hotel Relais Alcova del Doge

- B&B Villa Venezia

- Camping Serenissima

- Agriturismo Ca' Marcello

Torna all'indice


Ingresso

La manifestazione è gratuita ed aperta a tutti.

Torna all'indice


Informazioni e Contatti

Per ulteriori informazioni sulla manifestazione è possibile contattare AIPC tramite il seguente LINK

Per le Informazioni turistiche sulla zona, clicca QUI

Per le informazioni su Villa dei Leoni, clicca QUI

Ultimo aggiornamento (Domenica 05 Giugno 2016 16:53)

 

AIPCMagazine - numero 1/2016

Carissimi Soci,

vi comunichiamo che il primo numero dell'anno è stato inviato in tipografia. Considerate sia le tempistiche necessarie per la stampa sia quelle per la lavorazione da parte dell'Ufficio Postale, se non ci saranno problemi il numero vi verrà spedito all'incirca ad inizio Aprile.

In questo numero troverete quattro interessantissimi articoli. Due di questi ci porteranno virtualmente in natura alla scoperta sia di Drosera magnifica, la più grande drosera delle Americhe e una tra le più grandi al mondo, sia di numerose Nepenthes dell'arcipelago delle Filippine. Seguiranno due articoli più tecnici che ci insegneranno a realizzare spettacolari foto alle nostre bellissime piante e a costruire un impianto di nebulizzazione ecosostenibile per Nepenthes che funziona grazie all'energia pulita prodotta dal sole.

All'interno del numero troverete il bollino 2016 da applicare sulla vostra tessera associativa. Il bollino è piccolo, quindi prestate attenzione quando aprirete la busta.

Buona lettura!

 

Le Carnivore al Museo - incontri al Museo di Brescia

Proseguono anche per tutto il 2016 gli appuntamenti de "Le Carnivore al Museo", una serie di incontri a tema organizzati grazie all'impegno dei soci bresciani di AIPC che da anni portano avanti questa fantastica iniziativa che permette a soci, coltivatori e curiosi, di conoscere qualche interessante particolare sulle piante carnivore.

Anche per quest'anno tutti gli incontri saranno aperti al pubblico, gratuiti e si svolgeranno dalle ore 20.30 alle ore 23.00 presso la saletta interna del Museo di Scienze Naturali di Brescia.

Il primo incontro è previsto per Venerdì 13 Maggio e il tema della serata sarà: "Esperimenti estremi con le piante carnivore: può una pianta mangiare un essere umano?". Relatore della serata sarà Antonio Ghiazzi.

Di seguito potete trovare il volantino pubblicitario ed il calendario di tutti gli incontri.

Vi invitiamo a partecipare numerosi, saranno bellissime occasioni di incontro!

Sito del museo

Volantino degli incontri

Museo di Scienze Naturali di Brescia, Via Ozanam 10 (proprio di fronte alla clinica ospedaliera "Città di Brescia")

Ultimo aggiornamento (Venerdì 13 Maggio 2016 10:15)

 

Cardano al Campo (VA), Scuola Elementare "A. Manzoni" (2015)

Scuola Elementare "A. Manzoni"
Cardano al Campo (VA)

26 novembre 2015


Lo scorso novembre ho tenuto una breve presentazione sulle piante carnivore per due classi terze della scuola di mio figlio. Considerata la mia indole che non mi porta certo a mettermi  in primo piano ho avuto bisogno di una grande spinta da parte della rappresentante di classe che ci teneva moltissimo. Devo solo ringraziarla perché è stata un'esperienza bellissima!

Il tutto si è svolto in meno di due ore. Circa tre quarti d'ora dedicati ad una presentazione PowerPoint per spiegare ai bambini di cosa si stava parlando. In particolare mi è piaciuto porre l'accento sul fatto che le piante carnivore sono così affascinanti perché stravolgono un po' la catena alimentare e l'ordine naturale delle cose, sul perché sono state "costrette" a diventare carnivore, sull'uso più appropriato della parola insettivore visto che non mangiano hamburger e bambini. Poi sono passata alla spiegazione dei vari tipi di trappole e tecniche di cattura, integrata da varie foto di piante. Per chiudere il tutto qualche video per lasciare a bocca aperta i piccolini!

Siamo passati poi in un'altra aula per la semina. Avevo preparato un kit da distribuire ad ogni bambino con vasetto già inserito in un sacchettino di plastica per il trasporto a casa, sacchetto con torba e perlite già inumidite e nella quantità giusta per riempire il vasetto, bustina di semi e scheda di coltivazione. Per rispetto di bidelle e maestre anche un foglio di giornale da mettere sul banco per non sporcare.  I bambini sono stati bravissimi anche se vista l'età ovviamente un po' di confusione c'era ma con l'aiuto delle maestre e del mio fedele compagno di vita e di avventure Oscar ce l'abbiamo fatta. Tutti sono andati a casa felicissimi col loro vasetto seminato.

Abbiamo poi fatto mettere in fila i bambini per vedere le piante. Purtroppo io ne avevo pochissime, inoltre vista la stagione, scelta esclusivamente per problemi miei di tempo libero a disposizione, erano in riposo vegetativo, quindi orribili. Per disperazione  il giorno prima ho acquistato in un vivaio una Dionaea coltivata nelle pessime condizioni che sappiamo bene, ma almeno le trappole erano visibili.

I bambini si sono avvicinati uno ad uno e con una lente di ingrandimento hanno osservato gli ascidi di Sarracenia pieni di insetti (una cimice ancora viva!), una Drosera che per fortuna era anora particolarmente ricca di colla e la trappola di Dionaea dove nessuno ha osato mettere il dito!


Un ringraziamento particolare va a Maria Teresa Monfreda, che mi ha fornito oltre ai semi, una bellissima presentazione PowerPoint che ho usato per integrare quella preparata da me per essere in linea col programma delle classi.

Consiglio a tutti i volontari che ne avessero occasione di fare quest'esperienza!

Testo e foto a cura di Simona Castelli

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 20 Gennaio 2016 13:24)