Iscriviti/Rinnova
Pitcher plants of the old world, VOL. 2

Pitcher plants of the old world, VOL. 2

Informazioni libro
  • Autore: Stewart McPherson
  • Editore: RedFern Natural History
  • Pagine: 500
  • Lingua: Inglese
  • Disponibilità: N
  • Prezzo: 0

Nel secondo volume continua la carrellata delle schede sulle nepenthes: stavolta visitiamo le Filippine, Sumatra e Java, Sulawesi, Nuova Guinea e isole Maluku e le aree limitrofe del sud-est asiatico; vengono anche descritti i principali ibridi conosciuti.

A questo punto l’autore ci porta nel sud-ovest dell’Australia, patria di Cephalotus follicularis. Naturalmente, per ovvie ragioni, non gli viene dedicato uno spazio ampio come quello dato alle nepenti ma, nonostante tutto, questa specie viene descritta in maniera molto dettagliata: struttura delle foglie (carnivore e non) e dell’infiorescenza, ciclo vitale e habitat.

Non può mancare un corposo capitolo dedicato al pericolo di estinzione che stanno vivendo nepenthes e cephalotus (ma non solo, purtroppo); molte immagini sono davvero esplicative di come si prenda a piene mani dalla natura, accellerando l’impoverimento dei siti dove crescono. È d’obbligo qui sottolineare che buona parte dei ricavati dei testi di Stewart, tramite la sua casa editrice, la Redfern National History Productions, vanno a favore di progetti per la salvaguardia di piante carnivore.

Vengono poi forniti generici consigli sulla coltivazione, che secondo me però risultano quasi superflui, visto che basta riflettere bene sull’habitat in cui vive una determinata specie per capire come vada tenuta (da qui l’utilità, a mio avviso, del bellissimo capitolo già citato che descrive tutti i vari possibili habitat in cui crescono queste affascinanti piante carnivore).

In coda al volume vengono citati alcuni noti venditori e nursery sparsi in tutto il mondo e nell’appendice, tra le altre cose, trova spazio un interessante racconto sulla scoperta di N. attenboroughiii.

Due libri “fondamentali”.

(Giuseppe Agosti)