Iscriviti/Rinnova

Drosera adelae

Drosera adelae
  • Famiglia: Droseraceae
  • Provenienza: Queensland, Australia
  • Habitat: ambienti paludosi, sabbiosi e poveri di nutrienti, fino all'altitudine di circa 1500 mt. s.l.m.

Note di coltivazione

Per coltivare bene D. adelae (come le altre specie del Queensland) serve in qualsiasi stagione molta umidità.
Durante l’inverno è necessario un terrario. Molti lo sfruttano anche in estate.
Altri invece durante la bella stagione provano a mettere fuori D. adelae: bisogna ricordarsi che questa pianta non sopporta la luce diretta del sole. Quindi piuttosto tenerla in zona ombreggiata. Poca acqua, il necessario affinchè il substrato (50/50 torba e perlite, più un po’ di sfagno) sia sempre umido, e mantenere nella zona più umida della propria postazione.
Inoltre (come tante altre drosere), D. adelae mal sopporta luoghi troppo ventosi o con correnti d’aria e tende in questo caso a perdere tutta la colla che c’è sulle foglie.
Questo tipo di Drosera non è autoimpollinante quindi il metodo di moltiplicazione più idoneo, e più semplice, risulta la talea fogliare.